A.s.d.OrangoTango®

Nasce il 21 maggio 2002 da un’idea di Alicia Mabel Vaccarini.

Non solo una scuola di tango, ma un’offerta globale, uno spazio culturale aperto che, nelle intenzioni della sua ideatrice, possa costituire un ponte verso Buenos Aires e la cultura rioplatense.

OrangoTango vuole essere per tutti i suoi soci:
uno spazio sociale, un luogo d’incontro dove protagonista è il tango argentino, nella sua essenza di ballo sociale; un luogo dove studiare, imparare, praticare e investigare il tango, inteso come linguaggio articolato, facile da imparare, perché basato sull’appropriazione del movimento e sull’improvvisazione e non su sequenze di passi da memorizzare; un posto dove imparare a conoscere la musica rioplatense, con i suoi ritmi, le orchestre, i testi e la loro valenza poetica; una scuola dove comprendere e apprezzare le altre espressioni artistiche legate al tango: letteratura, cinema, poesia, pittura e la loro evoluzione; un luogo dove poter conoscere i grandi maestri e gli artisti del tango che Orangotango® ospita annualmente, organizzando seminari, workshop, spettacoli, concerti, ecc. un angolo di Buenos Aires a Roma che vi consentirà di conoscere e di vivere las milongas porteñas (i luoghi dove si balla tango a Buenos Aires), apprendendone i codici di comportamento (tuttora vigenti) e vivendone la magia senza tempo.

Filosofia e proposta didattica

Integrare è la parola-chiave della proposta di Orangotango®, senza separare mai il corpo dallo spirito: il corpo inteso come strumento
che comprende ed assorbe l’informazione, la trasforma, la rielabora e la restituisce in un processo continuo di creazione e
comunicazione; lo spirito inteso come fonte di emozioni e sede del proprio vissuto che cerca di far emergere il bisogno di danzare
abbracciati ad un altro.

Il lavoro tecnico
Si realizza sia all’interno delle lezioni collettive, per il lavoro di coppia, sia nel corso specifico di tecnica maschile e femminile ed è volto a sostenere in maniera ottimale l’esecuzione dei movimenti nel ballo:
preparazione del corpo con esercizi di postura, equilibrio, elasticità, forza;
coordinamento del movimento di braccia, torso e gambe e coordinamento con le braccia, torso e gambe dell’altro;
riconoscere le proprie possibilità e i propri limiti, senza costrizioni, per facilitare il processo d’apprendimento;
posizione della coppia, abbracci-assi;
applicazione ritmica di tango, milonga e vals;
allenamento all’ascolto e all’interpretazione.

OrangoTango vi guiderà in un viaggio attraverso la danza in cui imparerete a:
• conoscere le regole di questo linguaggio non verbale;
• percepire il proprio corpo e quello dell’altro, insieme alle altre coppie, condividendo un medesimo spazio;
• mettere in pratica il ruolo maschile di condurre, attraverso la marcación, e quello femminile di seguire, due azioni diverse e
complementari alla base del tango;
• comprendere l’importanza dell’improvvisazione che costituisce una delle caratteristiche fondamentali del tango e che lo
differenzia da tutti gli altri balli d’abbraccio

L’apprendimento del tango non è un meccanismo, ma un processo che, se supportato da un metodo efficace e comprensibile, diventa
semplice e alla portata di tutti. Il tango è un ballo popolare, nato tra la gente, per ballarlo non occorre nessuna attitudine o
preparazione specifica, ma solo il desiderio di condividere un’emozione al ritmo di musica.

Non importa se non hai mai ballato finora, né quanti anni hai, tutti possiamo imparare a ballare tango. Passione, studio, esercizio e tempo sono i migliori alleati.

 

 

Orango Tango

Scuola di Tango Argentino a Roma, corsi per tutti i livelli, organizzazione di eventi di tango a Roma.

Più Visti

Ultime Notizie